Kelsey Jannings

Kelsey Jannings

Kelsey Jannings

Kelsey Jannings (doppiata da Maria Bamford) è la prima regista del film dal ritorno di Bojack, Secretariat. All’inizio appare nell’episodio finale della prima stagione ed è un personaggio ricorrente nella Seconda Stagione. Appare anche in “pesce fuori d’acqua” in Terza Stagione.

Kelsey sostiene che l’unico motivo per cui ha accetato il lavoro come direttrice della Secretariat e stato che potesse fornire per la sua figlia, Irving. Prima del grande studio cinematografico, aveva completato una serie di drammi indipendenti acclamati dalla critica, tra cui “le donne che amano le donne che amano riciclare”, “I ragazzi sono semplicemente okay”, “Dianne Feinstein sulla spiaggia”, inclusa la dramma “Billie Jean King non è il mio amante”

Kelsey è abbastanza simile a Bojack, nel senso che e` molto difficile da accontentare Qqando e nel set o dovunque intorno Hollywoo. Bojack, nella seconda stagione ha provato in numerose occasioni per farli piacere, ma senza alcun risultato. Soprattutto perché ha fatto la sua idea troppo evidente, e irritandola cosi ancora una volta. Kelsey si presenta piuttosto come ostile nel confronto delle persone.

Nel settore pubblico li saluta un po ‘freddamente. Eppure lei riusciti ad avere un sacco di pazienza nel set, quando iniziano le riprese. Questo è stato esemplificato quando al primo giorno delle riprese di “Secreteriat”. Purtroppo Bojack stava lottando per recitare correttamente le sue linee e li fa perdere ore e ore per ottenere una buona ripresa. Originariamente visto con Lenny Turtletaub nel corso della prima stagione e nella prima metà della seconda stagione. Lei sembra sempre di essere a lavoro costantemente e sul film si avvicina sempre di più a Bojack con le sue sue performance.

Mentre appare molto fredda, Kelsey fa sembrare piuttosto sentimentale e preoccupante quando si tratta della sua figlia; Irving. In seconda Stagione, era preoccupata di perdere la custodia della figlia, quando sembra di perdere Irving, e pensa di essere una madre terribile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *